Dissuasori automatici Roma Casalpalocco

- Dal 1987

Dissuasori automatici

Roma casalpalocco

Dissuasori automatici Roma Casalpalocco di ServiceOne sono l ideali per i casi in cui è richiesta la massima sicurezza ed efficienza per limitare principalmente le entrate dei veicoli.

Possono essere utilizzati sia in ambienti interni che esterni, ad esempio: zone ad alta sicurezza di aree governative e militari, corporazioni, hotel, mercati, aree di piazze, eventi di intrattenimento, centri sportivi, centri commerciali, padiglioni fieristici, sale conferenze. I nostri dissuasori automatici sono completamente abbassati sotto la superficie stradale per consentire il passaggio del traffico o sollevati per bloccare i veicoli.

Ci impegniamo trovare la soluzione giusta per le tue esigenze, dalla progettazione al servizio per finire alla manutenzione. Possiamo fornirti sia le nostre molte linee di prodotti esistenti oppure una soluzione su misura. I moderni requisiti di pianificazione urbana richiedono sistemi avanzati di sicurezza in grado di regolare i flussi di veicoli sia in ambienti pubblici che privati. Un’area di grandi dimensioni ha bisogno di restrizioni al traffico: aree residenziali, zone di carico / scarico, corsie riservate al trasporto pubblico, senza dimenticare le aree storiche o pedonali, a volte anche variabili a seconda dell’ora del giorno.

Dissuasori automatici Roma Casalpalocco o svolgono un ruolo insostituibile nella regolazione e nel controllo del traffico. Inoltre, contribuiscono a ridurre le emissioni di gas di scarico, aiutando le città a respirare aria pulita e riducendo l’impatto ambientale dei moderni stili di vita.

- Da oltre 30 anni

Sentiti libero di chiederci informazioni!

Siamo qui per te.

Se vuoi avere maggiori informazioni sulle attività, sui servizi e sui prodotti che Efferoma offre, compila il form ed inviaci una richiesta, il nostro staff ti risponderà quanto prima.
Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi dell’art. 13 d. lgs. 30 giugno 2003 n°196 – “Codice in materia di protezione dei dati personali” e dell’art. 13 GDPR 679/16 – “Regolamento europeo sulla protezione dei dati personali”.